Le 4 posizioni yoga per riavere indietro la tua luminosità

Queste semplici posizioni yoga ti regaleranno un aspetto sano e luminoso in un attimo. La parte migliore? Sono così facili che puoi farle a casa.

Con la luce che diventa più chiara e più luminosa, non sorprende che la maggior parte di noi voglia liberarsi del grigiore dell’inverno. Fortunatamente, oltre ai fondamentali consigli di bellezza come bere molta acqua, dormire otto ore e mangiare tanta frutta e verdura, alcune semplici posizioni yoga ti aiuteranno a ritrovare la tua radiosità dall’interno. Lo yoga non è un semplice insieme di esercizi di stretching, ma uno strumento prezioso per la bellezza e per la luminosità della tua pelle.

1. Posizione del cane a testa in giù o adho mukha svanasana

“Lo yoga favorisce la circolazione sanguigna, offrendo alla pelle un colorito sano”, afferma l’insegnante di yoga con sede a Londra Isabel Dexter di Downward Mog Yoga [1]. “In questo modo il corpo riesce ad assorbire con maggiore facilità i nutrienti vitali e a rimuovere con maggiore efficienza le sostanze di scarto”. Lo yoga promuove anche il drenaggio linfatico, riducendo il gonfiore degli occhi e delle guance e migliorando il colorito.

Per una posizione del cane a testa in giù facile, mettersi a gattoni con le mani sotto le spalle e le ginocchia sotto i fianchi. Spingere i fianchi all’indietro e verso l’alto nella posizione del cane a testa in giù. Raddrizzare le gambe facendo in modo che i talloni tocchino il pavimento, senza preoccuparsi se non ci si riesce subito. Respirare profondamente e spingere i piedi lentamente. Ciò attiva i meridiani dei reni siti nella parte posteriore dei polpacci, e favorisce la digestione e il riequilibrio del sistema immunitario.

2. Posizione del guerriero II o virabhadrasana II

Dalla posizione del cane a testa in giù, continuare a respirare in modo prolungato e lento. Sollevare la gamba destra verso l’alto e ruotare leggermente il piede verso l’interno. In questo modo si aprono i fianchi. Espirando, portare il piede destro in avanti e posizionarlo tra le mani. Appoggiare saldamente il tallone sinistro sul pavimento, assicurandosi che tutto il piede si trovi sul pavimento, in particolare la parte esterna. Allineare il tallone destro con l’arco del piede sinistro come se ci fosse un pezzo di corda tesa in una linea diritta dall’arco sinistro al tallone destro. Usare il braccio sinistro per sollevarsi nella posizione del Guerriero II. Ripetere sull’altro lato. “Questa è una posizione che richiede forza e che farà pulsare il cuore”, dice Dexter. “Il premio? Un incarnato colorito di radiosità naturale”.

3. Posizione del calzolaio o baddha konasana

Siediti sul pavimento con le gambe allungate davanti a te. Unisci la parte inferiore dei piedi, con le ginocchia aperte ai lati. I piedi devono essere a una distanza di circa due pugni dall’inguine. Tieni diritta la spina dorsale prima di piegarti dolcemente sulle tue gambe e allungare le braccia in avanti. “Ricordati di piegarti dai fianchi, piuttosto che dalla parte inferiore della spina dorsale”, spiega l’insegnante di yoga Laura Lepola di Yoga Tribe a Zurigo [2]. “Allunga la schiena piuttosto che piegarla. Questa è un’ottima posizione per rafforzare la struttura e stimolare la circolazione”, aggiunge.

4. Posizione del serpente o bhujangasana

Sdraiati a pancia in giù sul pavimento con le gambe allungate. Porta le mani, con il palmo rivolto verso il basso, su entrambi i lati delle spalle. Inspirando, solleva delicatamente la parte superiore del corpo verso l’alto, portando la testa verso il soffitto. Tieni le cosce, gli stinchi e la pianta dei piedi appoggiati saldamente sul pavimento. “Il serpente apre il torace e riduce la sensazione di stress e affaticamento che può avere un effetto negativo sulla pelle”, dice Lepola. Concentrati sull’apertura tra il torace e le spalle e non trattenere la posizione troppo a lungo. Quando sei pronta, spingi i fianchi indietro e verso l’alto nella posizione del cane a testa in giù espirando.

Rif.:

[1] https://www.instagram.com/downward_mog_yoga/

[2] http://www.yoga-tribe.ch