La tecnica giapponese di massaggio facciale per ringiovanire la pelle in soli 5 minuti

E se ti dicessimo che esiste un modo per rendere la pelle più fresca, giovane e sana… e che
non è assolutamente costoso? Continua a leggere.

Ti sei mai chiesta perché la tua pelle è così bella dopo un trattamento viso? Bene, il miracolo non è sempre da attribuire solo ed esclusivamente ai prodotti usati. Il modo in cui le creme e le lozioni sono applicate sul viso è una parte integrante delle beauty routine giapponesi da decenni, tanto che persino i prodotti per la cura della pelle acquistati nei negozi sono accompagnati da guide dettagliate su come applicarli. Sembra proprio che i giapponesi abbiano qualcosa da insegnarci…

Se non hai ancora sentito parlare di massaggi facciali, è arrivato il momento di familiarizzare con questo rituale casalingo per la tua pelle. Rapida, facile e rilassante, la tecnica mira a migliorare la circolazione nel viso, nonché a stimolare il sistema linfatico, che a sua volta contribuisce a ridurre i gonfiori e a drenare i liquidi in eccesso dal viso. Il risultato: non ci sentiamo solo più rilassati e rinvigoriti, lo siamo, infatti la pelle è più “reattiva” e radiosa, e linee sottili e rughe sono meno evidenti.

La makeup artist di SHISEIDO, Thalia Phamova, è una fedelissima di questo rimedio domestico per la pelle. “Massaggiare regolarmente il viso aiuta a migliorare la qualità della pelle e la circolazione, oltre a ridurre l’aspetto delle rughe”, spiega. “Quando si prepara la pelle usando queste tecniche, anche i prodotti sono più efficaci. Un massaggio facciale non deve necessariamente essere lungo, ci sono tantissime opzioni straordinariamente efficaci create per migliorare l’aspetto della pelle in meno di 10 minuti. Consiglio di massaggiare la pelle in questo modo ogni volta che si applica la crema idratante. I vantaggi sono palesi e saranno ancora maggiori nel lungo termine”.

La tecnica

Abbiamo chiesto a Phamova di parlarci di una delle sue tecniche di massaggio facciale preferite. Perfetto se abbinato a SHISEIDO’s Eye and Lip Contour Regenerating Cream della collezione Future Solution LX, questo massaggio ha l’obiettivo di eliminare la stanchezza dal contorno occhi, aiutando a ridurre i gonfiori, ed è la soluzione ideale per chi ha fatto tardi la sera. La capacità della ricca crema idratante di assorbirsi all’istante aiuta a nascondere le occhiaie, mentre i suoi effetti riparatori rafforzano la pelle delicata del contorno occhi riducendo i segni del tempo e della fatica. Il momento migliore per effettuare il massaggio della durata di circa cinque minuti è al risveglio (o appena prima di dormire) sulla pelle pulita. Phamova ci spiega come effettuarlo:

1) Innanzitutto, stendere SHISEIDO Future Solution LX Eye and Lip Contour Regenerating Cream delicatamente sul contorno occhi e sulle palpebre.

2) Successivamente, premere con delicatezza gli incavi sotto le sopracciglia, facendo scorrere la punta delle dita intorno agli occhi con un movimento circolare per tre volte, prima di premere leggermente le tempie. In questo modo si risveglieranno gli occhi e si stimolerà la circolazione nell’importante area degli occhi.

3) Iniziando dalla parte inferiore degli occhi, sollevare leggermente la pelle dagli angoli interni verso le tempie. Ripetere l’operazione sulle palpebre, facendo scorrere delicatamente le dita su di esse con un leggero sollevamento in prossimità delle tempie. Ripetere per tre volte.

4) A questo punto, stendere SHISEIDO Future Solution LX Eye and Lip Contour Regenerating Cream sul mento e sotto al naso.

5) Posizionare le dita appena sotto il labbro inferiore e sollevare con delicatezza gli angoli delle labbra verso gli zigomi. Quindi, allungare la pelle sopra al labbro superiore verso le guance, come se si stessero levigando le rughe. Ripetere questi passaggi per tre volte.

6) Ora, con una pressione leggermente superiore, distendere le pieghe nasolabiali (le pieghe presenti su ogni lato del naso che corrono verso gli angoli della bocca) verso l’alto e verso l’esterno in direzione degli angoli esterni degli occhi e degli zigomi. Ripetere anche questa operazione per tre volte.

Ti senti già meglio? Ne eravamo certi!