Camelia Shiseido
15
marzo 2014
Shiseido ieri e oggi
Condividi

The Ginza: un’altra espressione dello stile di Shiseido

Nel marzo del 1975, Shiseido inaugurò un nuovo edificio dedicato alla moda, chiamato The Ginza, nello stesso luogo in cui, diversi anni prima, Shinzo Fukuhara, primo presidente della società, aprì un negozio di cosmetici e vi aggiunse poi una galleria d’arte, un salone di hair styling e un negozio di abbigliamento per bambini.

Lo Shiseido Kyodo Building ospitava la boutique di moda The Ginza, un salone di hair styling e diversi altri negozi. L’edificio offrì a Shiseido la possibilità di espandere ulteriormente la sua presenza nella mecca della moda di Ginza, rispondendo al crescente interesse per la moda delle clienti interessate ai cosmetici. Qui Shiseido vendeva cosmetici, abbigliamento e accessori, tutti accomunati dal filo conduttore dello stile, dell’immaginazione, della modernità e della qualità. Non a caso, The Ginza fu definito da Shiseido come “il negozio in cui ogni prodotto ha la sua storia”.

In occasione dell’inaugurazione, The Ginza ospitò un’esposizione di Jonathan Holstein, noto collezionista statunitense di coperte.
The Ginza continuò a proporre i suoi spazi espositivi; fu addirittura istituita una seconda galleria d’arte, Art Space, che accolse mostre di ogni genere, con particolare attenzione all’arte d’avanguardia. L’edificio divenne, così, un importante punto di riferimento della cultura alternativa.