Camelia Shiseido
15
giugno 2016
Shiseido ieri e oggi
Condividi

50 anni di fondotinta solari

Cinquant’anni anni fa l’abbronzatura diventava di moda anche in Giappone, un paese in cui la pelle bianca, regalo dell’ombra, sembrava un beauty cliché irrinunciabile.
L’intuizione fu di Shiseido, che ebbe il merito introdurre anche in Asia un nuovo concetto di bellezza ispirato ai dettami allora in voga in Occidente: la pelle nuda, baciata dal sole. Era la fine degli anni ‘60, per la precisione il 1966, anni di piccole rivoluzioni, non solo cosmetiche!

È questo l’anno del lancio di un prodotto innovativo sostenuto da una campagna mediatica a dir poco dirompente, quasi sfrontata. L’anno in cui Shiseido reinventa l’estate con Shiseido Beauty Cake, un fondotinta compatto e water resistant, perfetto per godersi l’estate e disponibile in diverse tonalità, anche le più scure. Lo studio dei prodotti solari ha in realtà origini precedenti: era infatti il 1923 quando Shiseido lanciò Uviolin, il primo prodotto solare in due comodi flaconcini per viso e corpo.

Ma Beauty Cake fu una vera e propria rivoluzione. Prima del 1960 non esistevano, infatti, fondotinta specifici per la stagione calda e le donne giapponesi erano solite applicare un fondotinta stick o crema, fissato con una semplice spolveratina di cipria: un bel guaio quando i raggi del sole scioglievano il trucco, creando un effetto antiestetico e un maggiore rischio all’esposizione ai raggi solari, con conseguente formazione di macchie cutanee! Beauty Cake fu il primo fondotinta compatto pensato proprio per l’estate da applicare con una spugnetta umida. Un tocco rinfrescante per le giornate più afose! Il fascino magnetico di Beverly Maeda, modella euroasiatica volto della campagna “Beloved by the sun” scattata alle Hawaii, divenne irresistibile e contribuì non poco al lancio di Beauty Cake. La sua immagine, lontana anni luce dai più classici canoni estetici giapponesi, divenne il simbolo di una bellezza nuova e irriverente. I poster pubblicitari venivano letteralmente rubati dai negozi, così come i nuovi fondotinta, specie proprio nelle tonalità più olivastre.

Cinquant’anni dopo il fondotinta solare by Shiseido è ancora un bestseller mondiale, il numero uno in tutte le profumerie italiane venduto addirittura al record di un pezzo al minuto! Oggi il prodotto è formulato in due diverse versioni che proteggono entrambe la pelle dai raggi UVA/UVB e ugualmente ideali per lo sport perché resistenti all’acqua, al sudore e al sebo garantendo un finish di lunga durata!

Oggi Beauty Cake ha lasciato il posto a:

UV Protective Compact Foundation SPF 30
è un fondotinta in quattro tonalità che previene la comparsa dei segni di foto-invecchiamento e che al contempo minimizza pori e linee sottili. La polvere, un film idratante e protettivo, si applica con una spugnetta asciutta per un finish coprente, inumidita per un effetto leggero e trasparente.
UV Tanning Compact SPF6
è la scelta giusta per chi l’abbronzatura non è mai abbastanza. Questo fondotinta, disponibile in tre tonalità, regala un colorito abbronzato e luminoso – ma naturale – mantenendo la pelle fresca e idratata, proteggendola dall’aridità causata dall’esposizione al sole. La sua consistenza cremosa si stende facilmente con una spugnetta asciutta e aderisce perfettamente alla cute esigendo pochi ritocchi!